HomeNewsGenoa: presentato Mateo Retegui

Genoa: presentato Mateo Retegui

Pubblicato il

- Pubblicità -

E’ finalmente arrivato il giorno della presentazione di Mateo Retegui, l’attaccante argentino con passaporto italiano destinato a prendersi sulle spalle il peso dell’attacco rossoblù nella prossima stagione.

A fare gli onori di casa, nella location del museo del Genoa, è stato il Presidente Alberto Zangrillo, che ha voluto rimarcare le difficoltà riscontrate nella trattativa per portare a Genova un giocatore così importante, attribuendo buona parte del merito del buon esito al DG Flavio Ricciardella.

Prende quindi la parola il bomber della nazionale italiana, che si è detto onorato di essere in un Club con una grandissima storia come il Genoa.

Retegui ha quindi dichiarato di aver parlato con Diego Milito, che gli ha descritto il Genoa come una bella società con dei grandissimi tifosi, e di essere felice di trovare un allenatore che da giocatore è stato un grande campione, perchè avrà così modo di imparare tante cose. Da lui, ma anche dai suoi compagni.

Un bagno di umiltà per nulla scontato scontato, che certamente gli fa onore e che dimostra che il ragazzo è una persona intelligente, oltre che un abile calciatore.

Parole di ringraziamento poi per Roberto Mancini, che lo ha sempre elogiato e gli ha dato modo di conquistare la maglia azzurra.

Retegui ha poi detto di essere già in una buona condizione fisica, e di non vedere l’ora di poter cominciare a giocare, di “mettersi la maglia e difenderla a morte”. Affermazione quest’ultima che farà certamente piacere ai tifosi rossoblù, che da sempre quello che più chiedono ai propri giocatori è proprio il fatto di onorare fino all’ultima goccia di sudore la maglia che indossano.

Per quanto riguarda invece una eventuale preferenza di modulo, la risposta è stata ovviamente: “Su questo deciderà il Mister. Io sono a sua disposizione”.

In definitiva il bomber argentino ci sembra abbia proprio l’aria di chi vuole spaccare tutto fin da subito, di chi ha una gran fame di successi abbinata ad una feroce determinazione ad ottenerli.

E con il fisico che ha siamo convinti che ne vedremo delle belle.

Retegui, che ha scelto la maglia numero 19, sarà ora presentato ai tifosi alle ore 19.00 in piazza De Ferrari.

E per lui sarà certamente un primo bagno di folla.

Benvenuto Mateo.

Gip

- Pubblicità -GenoART

RUBRICHE

POPOLARE

Fiorentina – Genoa: le nostre pagelle

Queste le nostre pagelle al termine della gara fra Fiorentina e Genoa, terminata con il punteggio di 1 - 1: Martinez: 6 Incolpevole sul gol subìto,...

Radio music for peace