Gilardino: “Abbiamo avuto una reazione da squadra vera”

0
171

Gilardino commenta così ai microfoni di DAZN la sconfitta contro l’Atalanta: “Abbiamo interpretato la gara nel modo giusto, siamo stati dentro la partita col giusto atteggiamento contro una squadra forte sapendo soffrire e avendo opportunità per creare situazioni pericolose. La reazione è stata importante, da squadra che non molla, i ragazzi hanno dato tutto e con questo atteggiamento possiamo fare solo bene”.

Era questo il vostro piano gara?
“Il piano gara varia in base all’avversario, a volte ci si riesce meglio, altre meno, la squadra ha fatto molto bene nella fase difensiva. Si sono sacrificati dal primo all’ultimo. Il primo tempo è stato equilibrato e una volta sotto c’è stata una reazione da squadra vera. Abbiamo creato i presupposti su piazzati e su azione per andare a pareggiarla”

È mancato l’appoggio di Retegui?
“Ekuban si è messo a disposizione dei compagni, è una risorsa per noi sia che parta dall’inizio o subentri. Come Leali che all’esordio ha fatto una grande gara”.

Cosa l’ha innervosita del gol di Lookman?
“Preferisco non parlare del gol, pensavo che non si tornasse più indietro dopo il fischio dell’arbitro, invece è stata fatta un’altra scelta”.

Che effetto le fa veder esordire un 2006 come Fini?
“Lo conosco molto bene avendolo avuto in Primavera, ha potenzialità enormi, è importante a livello societario far esordire giovani. Mi serviva freschezza in quel momento”.

Annuncio