HomeNewsGilardino: "Tutti bene i nazionali"

Gilardino: “Tutti bene i nazionali”

Pubblicato il

- Pubblicità -

Si è da poco conclusa la conferenza stampa pre gara del tecnico del Genoa Alberto Gilardino, che alla vigilia del match del Luigi Ferraris contro il Napoli così si è espresso:

“Il Genoa domani dovrà essere concentrato al 200% perchè incontriamo i campioni d’Italia, che l’anno scorso hanno avuto il miglior attacco e la miglior difesa.

Il Napoli ha grande qualità e fisicità e noi dovremo cercare di fare una partita di mentalità. I ragazzi dovranno avere coraggio. Dovranno saper difendere ma anche avere fame quando potranno attaccare.

I giocatori rientrati dalle nazionali stanno bene. Vasquez è tornato ieri ed ha fatto un lungo viaggio dopo aver giocato due partite. Anche Dragusin e Puscas hanno giocato due partite ma stanno bene. Tutti vogliono essere presenti. Con chi è rimasto abbiamo comunque lavorato sia dal punto di vista fisico che da quello tattico.

Malinovskyi ha avuto un piccolo problema ad inizio settimana, ma poi si è regolarmente allenato. Per me è una alternativa in più.

Lo stadio pieno ci deve portare passione e non pressione. Quella ce l’ho già io. I ragazzi devono sentire solo la passione del pubblico. E’ quello che ti può dare qualcosa in più. I ragazzi sentono la partita. Giochiamo contro i campioni d’Italia, ma vogliamo punti.

Vasquez potrebbe partire dall’inizio nonostante il lungo viaggio che ha fatto, perchè lui è una macchina da guerra e vuole giocare. Martin e Haps comunque hanno lavorato bene.

Retegui è tornato motivato e determinato. Noi dovremo cercare di supportarlo nel modo migliore.

Messias e Vogliacco? Mi auguro che Messias possa accelerare e rientrare presto in gruppo. Vogliacco sta recuperando e mi auguro che in dieci o quindici giorni possa tornare disponibile.

De Winter secondo me può giocare da centrale nella difesa a quattro o da terzino in una difesa a tre. Ha gamba e una proprietà tecnica importante.

Kutlu ha dinamismo, è una mezzala di attacco alla profondità o fra le linee in un cerntrocampo a tre.

Credo che se la squadra dimostrerà sul campo di avere l’atteggiamento giusto le prestazioni le faremo e faremo divertire i tifosi”.

Gip

https://shorturl.at/befhq

- Pubblicità -GenoART

RUBRICHE

POPOLARE

Gilardino: “A Firenze con coraggio”

Ecco le parole di Mister Gila alla vigilia di Fiorentina-Genoa. Dall'andata ad oggi c'è il mondo. Cosa significa affrontare la Fiorentina?"E' normale che ci sia...

Radio music for peace