HomeGrifoncini in prestitoI Grifoncini in prestito 2023/24

I Grifoncini in prestito 2023/24

Pubblicato il

- Pubblicità -

Con l’inizio di tutti i campionati, Serie C compresa, riprendiamo come al solito a pubblicare la nostra rubrica dedicata ai giovani (e meno giovani) che il Genoa ha dirottato in prestito presso altri Club di Serie A, B e C, oltre che nei campionati esteri.

Queste le pagelle per ognuno di loro, relative all’ultimo turno di campionato:

Alexander Buksa – Attaccante – WSG Tirol – Fußball-Bundesliga (Austria)

Tirol – Linz 2 – 4

Voto: 6

Brutta sconfitta per il Tirol, ultimo in classifica dopo sei turni di campionato, contro una diretta concorrente per non retrocedere. Buksa esordisce in Coppa d’Austria con una doppietta, ma in campionato non è ancora riuscito a sbloccarsi. In questa gara esce ad un quarto d’ora del termine guadagnandosi la sufficienza, nonostante l’ormai acclarata sterilità offensiva della squadra.

Lennart Czyborra – Terzino sinistro – Pec Zwolle – Eredivisie (Olanda)

Almere City – Zwolle 1 – 2

Voto: S.V.

Non convocato per questa gara a causa di un infortunio subìto in allenamento.

Paolo Gozzi – Difensore – Red Star – Championnat National (terza serie Francia)

Martigues – Red Star 0 – 1

Voto: N.G.

Entra per gli ultimi cinque minuti di gioco per portare forze fresche alla squadra impegnata a tenere il risultato. Missione compiuta.

Kelvin Yeboah – Attaccante – Montpellier – Ligue 1

Lille – Montpellier 1 – 0

Voto: 6

Passato al Montpellier nelle ultime ore di calciomercato, l’attaccante italiano entra a circa 15 minuti dal termine del match nel disperato tentativo degli ospiti di pervenire al pareggio. E si presenta subito con un bel tiro da fuori area che il portiere dei padroni di casa riesce a deviare dall’angolino basso alla sua destra con un grande intervento. Non ha altre occasioni per mettersi in mostra, ma il suo ingresso è senz’altro positivo.

Alessandro Marcandalli – Difensore centrale – Reggiana – Serie B

Parma – Reggiana 0 – 0

Voto: S.V.

Non convocato poichè squalificato a causa del cartellino rosso rimediato nello scorso turno di campionato contro il Palermo.

Daniele Portanova – Centrocampista – Reggiana – Serie B

Voto: 6,5

Buona prova la sua, di qualità e quantità, come del resto le altre giocate in questo campionato. Ha una gran voglia di far bene, e a beneficiarne è tutta la squadra. In questo derby emiliano molto sentito fa decisamente la sua parte per portare a casa un punto importante da una trasferta decisamente ostica. Esce a venti minuti dal termine per fare posto a Nardi quando alla Reggiana servivano forze fresche per difendersi dagli attacchi dei padroni di casa.

Filippo Melegoni – Centrocampista – Reggiana – Serie B

Voto: S.V.

Arrivato a fine mercato, non è stato convocato.

Marko Pajac – Terzino sinistro – Reggiana – Serie B

Voto: S.V.

Anche lui arrivato a fine mercato, e anche lui non convocato.

Patrizio Masini – Centrocampista – Ascoli – Serie B

Sudtirol – Ascoli 3 – 1

Voto: 6

Si sistema a centrocampo e cerca di costruire e dettare passaggi ai compagni, ma la cosa che gli riesce meglio è la fase di chiusura e di pressing sugli avversari. Nella prima frazione di gioco tutto fila liscio e l’Ascoli domina letteralmente la gara, passando anche in vantaggio con Mendes. Nella ripresa però il tecnico degli altoatesini Bisoli cambia interpreti e mentalità dei suoi, e per l’Ascoli è notte fonda. In generale comunque per lui una prestazione sufficiente.

Brayan Boci – Terzino sinistro – Lecco – Serie B

Lecco – Catanzaro 3 – 4

Voto: S.V.

Per lui solo panchina.

Mattia Aramu – Attaccante – Bari – Serie B

Ternana – Bari 0 – 0

Voto: 6

Entra a venti minuti dal termine del match al posto di Morachioli. Non ha molto tempo per mettersi in mostra, tranne che su un calcio di punizione che il portiere della squadra di casa Iannarilli è bravo a neutralizzare.

Massimo Coda – Attaccante – Cremonese – Serie B

Cremonese – Samp 1 – 1

Voto: 5,5

Dopo la buona prestazione di Terni stavolta rimane un po’ in ombra. Non riesce quasi mai a rendersi pericoloso e sbaglia qualche appoggio di troppo, anche se crea spazi per i compagni ed è bravo a far salire la squadra. Ha però sulla coscienza la partenza dell’azione che porterà al pareggio blucerchiato, quando si fa anticipare un po’ troppo facilmente da un giocatore avversario.

Elìa Petrelli – Attaccante – Pro Sesto – Serie C Girone A

Pergolettese – Pro Sesto 5 – 2

Voto: 6

Gioca solo gli ultimi cinque minuti di gara, ragion per cui non si potrebbe dare una valutazione sulla sua prestazione, ma almeno un voto di sufficienza lo merita, nonostante il poco minutaggio, visto che riesce comunque ad entrare nel tabellino dei marcatori realizzando la rete del definitivo 5 – 2.

Federico Valietti – Terzino destro – Vicenza – Serie C girone A

Vicenza – Albinoleffe 0 – 0

Voto: N.G.

Per lui solo panchina.

Alessandro Debenedetti – Attaccante – Mantova – Serie C girone A

Mantova – Padova 1 – 1

Voto: N.G.

Entra a dieci minuti dal termine al posto di Monachello

Federico Accornero – Attaccante – Pescara – Serie C girone B

Pescara – Juventus Next Gen 3 – 1

Voto: 7

Per il Pescara prima gara di campionato e per Accornero subito primo gol all’esordio. Zeman lo schiera ovviamente titolare come attaccante esterno, con Cuppone centrale (autore di una doppietta) e Merola sull’altro lato. Un tridente micidiale che demolisce la Juventus Under 23. Questo ragazzo in alcuni movimenti ricorda Gudmundsson, e la sensazione (se non la certezza) è che, nelle mani di un grande maestro come Zeman, possa tornare al Grifone con la mentalità e le competenze giuste per sfondare ad altissimi livelli. Averlo mandato al Pescara è un’operazione geniale da parte del Genoa ed estremamente redditizia per il Pescara e per il ragazzo, che farà certamente divertire i tifosi biancoazzurri che sperano nel ritorno in Serie B.

Luca Chierico – Mediano – Gubbio – Serie C girone B

Gubbio – Pineto 1 – 1

Voto: N.G.

Entra ad un quarto d’ora dal termine al posto di Bulevardi.

Gabriele Calvani – Difensore – Pontedera – Serie C girone B

Pontedera – Sestri Levante 2 – 0

Voto: 6

Il Pontedera vince alla prima contro un combattivo Sestri Levante, e dimostra di essere una squadra attrezzata per cercare di puntare al salto di categoria. Calvani deve vedersela con Gala, il migliore dei suoi, e fatica a contenerne le iniziative. Alla lunga però vince il duello. Esce a venti minuti dal termine per fare posto a Martinelli.

Lorenzo Gagliardi – Difensore – Pontedera – Serie C girone B

Voto: N.G.

Entra a quattro minuti dal termine al posto di Ianesi.

Daniel Fossati – Attaccante – Pontedera – Serie C girone B

Voto: N.G.

Entra a dieci minuti dal termine al posto di Guidi.

Gip

- Pubblicità -GenoART

RUBRICHE

POPOLARE

Genoa svelata la nuova maglia 2024/2025

Presentata oggi, nata dalla collaborazione con il brand, fornitore tecnico Kappa, la nuova maglia che i nostri ragazzi indosseranno per il prossimo campionato Serie...

Radio music for peace

Still33