HomeGrifoncini in prestitoI Grifoncini in prestito

I Grifoncini in prestito

Pubblicato il

- Pubblicità -

Continuiamo con la nostra consueta rubrica dedicata ai giovani (e meno giovani) che il Genoa ha dirottato in prestito presso altri Club di Serie A, B e C, oltre che nei campionati esteri.

Migliore di questa settimana: Manolo Portanova.

Queste le pagelle di tutti i Grifoncini, relative all’ultimo turno di campionato:

Alexander Buksa – Attaccante – WSG Tirol – Fußball-Bundesliga (Austria)

Austria Lustenau – Tirol: 1 – 2

Voto: 7

Entra al 56° al posto di Diarra e gioca una buona gara risultando determinante nel realizzare il gol del raddoppio su calcio di rigore che di fatto dà la vittoria al Tirol.

Lennart Czyborra – Terzino sinistro – Pec Zwolle – Eredivisie (Olanda)

Zwolle – Ajax: 1 – 3

Voto: N.G.

Finalmente, dopo l’ultima gara giocata ad Agosto scorso, il tecnico degli olandesi Jansen lo fa tornare a giocare in campionato, anche se lo fa entrare a soli tre minuti dal termine del match.

Paolo Gozzi – Difensore – Red Star – Championnat National (terza serie Francia)

Cholet – Red Star: 1 – 1

Voto: 6

Gara molto combattuta, giocata su un campo pesante, nella quale merita la sufficienza.

Kelvin Yeboah – Attaccante – Standard Liegi – Jupiler League (Belgio)

Gent – Standard Liegi: 5 – 1

Voto: 5,5

Questa volta entra nel tabellino non come marcatore ma solo per un cartellino giallo ricevuto al 77°. Troppo forti i padroni di casa, che controllano agevolmente la partita correndo pochi rischi in difesa. Esce a cinque minuti dal termine sostituito da Price.

Seidou Fini – Attaccante – Standard Liegi – Jupiler League (Belgio)

Voto: 5,5

Entra al 68° al posto di Djenepo, ma vale quanto detto per Yeboah. La cosa positiva è il minutaggio crescente con il quale viene utilizzato, ma contro questo avversario era davvero molto difficile ottenere qualcosa in più.

Silvan Hefti – Difensore – Montpellier – Ligue 1

Le Havre – Montpellier: 0 – 2

Voto: N.G.

Per lui solo pochi minuti di gioco nel finale di gara, ma la nota positiva è il suo rientro in campo, che sta a testimoniare l’avvenuto recupero dall’infortunio subìto un paio di settimane fa.

Guven Yalcin – Attaccante – Karagumruk – Super Lig (Turchia)

Besiktas – Karagumruk: 1 – 1 (gara amichevole)

Voto: N.G.

Difficile dare una valutazione per la sua prestazione in questa gara amichevole, caratterizzata dagli esperimenti e dalle molte sostituzioni. Gioca comunque l’intera prima frazione di gioco prima di essere avvicendato con Mendes.

Alessandro Marcandalli – Difensore centrale – Reggiana – Serie B

Venezia – Reggiana: 2 – 3

Voto: 7

Ottima prestazione difensiva. La Reggiana centra una preziosissima vittoria esterna in rimonta in casa di un temibilissimo Venezia, e lui ne è uno degli artefici chiudendo molte situazioni pericolose create dai padroni di casa.

Manolo Portanova – Centrocampista – Reggiana – Serie B

Voto: 7,5

Parte dalla panchina, ma entra dopo soli 21 minuti per avvicendare l’infortunato Girma. Ed è la fortuna della Reggiana e del suo tecnico Nesta. Portanova infatti si rende costantemente pericoloso con i suoi suggerimenti per i compagni, oltre a realizzare personalmente, con un bel colpo di testa, la rete che accorciava le distanze per i granata, sotto di due reti. Nella ripresa, dopo l’autorete di Altare che riequilibrava il match, al 65° era quindi sempre lui ad offrire a Pieragnolo l’assist per la terza rete degli emiliani, che valeva i tre punti. Peccato sia dovuto poi uscire cinque minuti dopo a causa di un fastidio muscolare. E’ comunque il vero match winner dell’incontro.

Filippo Melegoni – Centrocampista – Reggiana – Serie B

Voto: 6,5

Non parte benissimo e si prende anche un cartellino giallo dopo soli quattro minuti ma poi, con l’ingresso di Portanova, si trova più a suo agio e crea numerosi pericoli alla distratta difesa dei lagunari.

Marko Pajac – Terzino sinistro – Reggiana – Serie B

Voto: S.V.

Per lui solo panchina.

Patrizio Masini – Centrocampista – Ascoli – Serie B

Spezia – Ascoli: 2 – 1

Voto: 6

Tanta volontà e tanto agonismo. Ma oggi per l’Ascoli non sono bastati.

Mattia Aramu – Attaccante – Bari – Serie B

Modena – Bari: 1 – 1

Voto: 6

Torna in campo entrando ad inizio ripresa al posto di Sibilli dopo che non giocava da fine Dicembre. Non fa grandi cose, ma regala comunque qualche buona giocata. Di più non ci si poteva probabilmente aspettare.

George Puscas – Attaccante – Bari – Serie B

Voto: 5

Lento e prevedibile. Iachini lo toglie alla fine del primo tempo avvicendandolo con Colangiuli.

Massimo Coda – Attaccante – Cremonese – Serie B

Cremonese – Feralpisalò: 0 – 1

Voto: 6

Ci prova in tutti i modi, ma la porta della Feralpisalò sembra stregata e gli ospiti conquistano così un inaspettato successo in casa dei grigiorossi. Mezzo punto in meno perchè nel recupero si divora un gol incredibile per un attaccante come lui. A mezzo metro dalla porta, con il portiere già a terra, devìa infatti male il pallone che, anzichè come prevedibile terminare in fondo al sacco, si alza invece incredibilmente sopra la traversa.

Filip Jagiello – Centrocampista – Spezia – Serie B

Spezia – Ascoli: 2 – 1

Voto: N.G.

Entra a quattro minuti dal termine al posto di Falcinelli.

Brayan Boci – Terzino sinistro – Legnago Salus – Serie C Girone A

Pro Patria – Legnago Salus: 1 – 1

Voto: S.V.

Non convocato.

Alessandro Debenedetti – Attaccante – Mantova – Serie C girone A

Mantova – Atalanta Under 23: 1 – 1

Voto: S.V.

Per lui solo panchina.

Elìa Petrelli – Attaccante – Fermana – Serie C Girone B

Fermana – Rimini: 3 – 2

Voto: S.V.

Per lui solo panchina.

Federico Accornero – Attaccante – Pescara – Serie C girone B

Cesena – Pescara: 1 – 0

Voto: 6,5

Gioca una buona gara e va vicino alla marcatura in almeno tre occasioni, una delle quali con una serpentina notevole, purtroppo per lui terminata però con una conclusione non all’altezza del gesto tecnico che iniziava l’azione. Per il Pescara arriva dunque l’ennesima sconfitta, ma in casa di un fortissimo Cesena, che con questi tre punti conquista la matematica promozione in B con quattro turni di anticipo. Non era davvero facile. Esce a venti minuti dal termine per fare posto a Cangiano.

Daniel Fossati – Attaccante – Sestri Levante – Serie C girone B

Olbia – Sestri Levante: 1 – 2

Voto: 7

E’ l’eroe di giornata per il Sestri Levante. Entra al 18° per sostituire l’infortunato Grosso ed il suo ingresso sarà determinante. Prima infatti si procurava il rigore che portava al pareggio dei liguri e poi realizzava la rete della vittoria con uno splendido destro al volo che fulminava il portiere dei padroni di casa. Vittoria preziosissima per i rossoblù, che con questi tre punti guardano ora più alla zona play off che a quella play out.

Luca Chierico – Mediano – Gubbio – Serie C girone B

Gubbio – Torres: 1 – 0

Voto: 5,5

Suo il primo tiro in porta dei padroni di casa, ma eravamo già al 25° e la conclusione andava peraltro alta sopra la traversa. Gara quindi tutt’altro che movimentata, vinta comunque dal Gubbio. Esce dopo un quarto d’ora della ripresa per fare posto a Bumbu.

Gabriele Calvani – Difensore – Pontedera – Serie C girone B

Entella – Pontedera: 3 – 1

Voto: S.V.

Non convocato causa squalifica.

Lorenzo Gagliardi – Difensore – Pontedera – Serie C girone B

Voto: S.V.

Per lui solo panchina.

Federico Valietti – Terzino destro – Taranto – Serie C girone C

Casertana – Taranto: 1 – 0

Voto: 5,5

Entra ad inizio ripresa al posto di Panico, ma non incide sul match adattandosi all’andazzo dei suoi compagni, non certo in giornata di grazia.

Gip

- Pubblicità -GenoART

RUBRICHE

POPOLARE

Genoa e Gudmundsson dicono NO all’Inter

In settimana c'è stato il primo, vero, contatto tra l'Inter e il Genoa. Una semplice ma significativa telefonata. Ad Ottolini, Marotta ha palesato...

Radio music for peace