HomeNewsIn Serie B, ma con un pubblico da Coppe europee

In Serie B, ma con un pubblico da Coppe europee

Pubblicato il

- Pubblicità -

Per il Genoa quello appena concluso è stato, per categoria di appartenenza, un campionato di Serie B, ma i tifosi rossoblù sembra che non se ne siano accorti.

I numeri riguardanti le presenze allo stadio sono stati infatti da primato:

  • 25.940 la media spettatori al Luigi Ferraris;
  • quasi mezzo milione le presenze totali nelle 19 gare disputate in casa;
  • 20.239 gli abbonamenti staccati a inizio campionato (primi nella categoria).

Numeri davvero importanti per una squadra militante nella serie cadetta.

Ma questi numeri assumono una valenza ancora più importante se li andiamo a confrontare su scala nazionale.

Per numero di presenze, ai primi posti della graduatoria troviamo infatti Inter, Milan, Roma, Napoli, Lazio, Juventus e Fiorentina.

Con il Genoa che si piazza all’ottavo posto.

E se pensiamo alla densità di popolazione delle città che ospitano le squadre sopra indicate (Milano 1.3 milioni, Roma 3.8 milioni, Napoli 3 milioni, Torino 840 mila e Firenze 380 mila ma una sola squadra, contro i 600 mila di Genova), il dato assume ancora più rilevanza.

Praticamente, Atalanta a parte, per numero di spettatori il Genoa è l’ottava forza del campionato, dietro soltanto alle grandi città metropolitane.

E con la differenza non trascurabile che appunto il Grifone ha disputato il campionato di Serie B.

Dunque una dimostrazione d’affetto pazzesca da parte del popolo rossoblù nei confronti della propria squadra.

Ma questo lo sapevamo già.

Alla faccia della supremazia cittadina.

Gip

- Pubblicità -GenoART

RUBRICHE

POPOLARE

Vitinha fumata bianca

Vitinha ai dettagli. Il ragazzo era stato chiaro : voglio restare al Genoa. Il Marsiglia in considerazioni dei buonissimi rapporti con la dirigenza rossoblu...

Radio music for peace