HomeNewsRisultati: weekend del 13/14 Maggio

Risultati: weekend del 13/14 Maggio

Pubblicato il

- Pubblicità -

Grande prova di sostanza e di orgoglio, per l’Under-14 di Mister Jacopo Sbravati, che porta a casa la difficile trasferta al campo Vismara, contro i pari età del Milan, con il punteggio di 3-2: in rete Brizzolara con una doppietta, e Mandirola.  La Juventus vince il girone a quattro e si qualifica dunque per la Final Four che si disputerà a Coverciano il 27/28 maggio.

L’Under-15 di mister Cipani esce sconfitta anche nel ritorno del doppio match contro i pari età dell’Atalanta, valido per gli Ottavi di Finale: a Begato finisce 0-1, e i ragazzi Rossoblù devono salutare la Finale Nazionale.  Peccato, perché il Genoa aveva avuto la palla buona per passare in vantaggio, subito al minuto 12’, e forse avremmo assistito ad un altro match: invece gli ospiti riescono a passare in modo abbastanza casuale al 20’, e i Grifoncini non riescono a sfruttare le loro diverse chances per raggiungere il pareggio. Ecco gli Highlights del match (Youtube): https://www.youtube.com/watch?v=ekEZagr_C-8

L’Under-16 allenata da Mister Konko torna a casa sconfitta per 0-3 dalla trasferta contro l’Inter.  Grifoncini che vengono tramortiti dall’inizio dei coetanei nerazzurri, in gol subito al minuto 3’ e avanti 2-0 grazie a un calcio di rigore al 10’.  Un altro penalty fisserà, al 10’ della ripresa, il punteggio sul definitivo 3-0 per i padroni di casa.  Testa alla gara di ritorno: la rivincita è fissata per domenica 21 maggio alle 15:00 al campo San Carlo di Voltri.  Serve un’impresa, per ribaltarla e accedere ai Quarti di Finale.  Forza Grifoncini!

L’Under-18 di Mister Ruotolo riprende la sua marcia con un perentorio 4-1 ai danni del Napoli.  In rete Mosole (2), Casagrande e Pessolani.  In classifica i Grifoncini rimangono terzi (a 43 punti) a una sola lunghezza dal Sassuolo, e dal secondo posto disponibile per l’accesso alle Finali Nazionali. Prossimo impegno l’insidiosa trasferta a Lecce, domenica 21, mentre i rivali Neroverdi e il Bologna, quarto a un punto dai Rossoblù e che riposerà alla successiva, nonché ultima, di campionato, si giocano moltissimo nello scontro diretto.

Ultima partita e ultima gioia, per la Primavera-2 di Mister Agostini, già matematicamente vincitrice e promossa in Primavera-1: il 2-0 sul Venezia di Mister Soncin, con reti di Debenedetti e Accornero, sancisce una stagione che definire trionfale non sembra eccessivo; ben 72 i punti accumulati, in 30 gare, alla media record di  2,4 punti/partita, una coppia d’attacco da 40 goal e quindici partite terminate con la propria porta rimasta inviolata.  La sfida con i lagunari viene sbloccata al 15′ da Debenedetti con una potente conclusione, sulla quale il portiere ospite non può nulla. In avvio di ripresa, Orlandi viene espulso per somma di ammonizioni. Al 85′, Bornosuzov conquista un calcio di rigore. Alla battuta va Accornero che la piazza all’angolino, nulla da fare per il portiere.  Ultimo appuntamento stagionale giovedi 18 maggio, al Ferraris, per la supercoppa contro la Lazio.

Le Genoa Women di Mister Filippini non riescono a sovvertire il trend negativo del periodo, e cedono l’intera posta al Verona, col punteggio di 0-2.  Occorre una reazione, in quanto il Sassari ha scavalcato in classifica le Genoa Women e il Tavagnacco, al momento terzultimo e retrocesso, si è avvicinato a soli tre punti di distacco (22 contro i 25 delle Rossoblù).  Prossimo impegno, penultima dell’anno, la trasferta a San Marino, domenica 21 maggio.  Le due rivali nella corsa salvezza attendono le rispettive avversarie;  il Chievo per le ragazze sarde, la trasferta a Cesena per le Friulane: due impegni sulla carta piuttosto complicati. Dai Women!

Roberto “Alter Ego” Monleone

- Pubblicità -GenoART

RUBRICHE

POPOLARE

Vitinha fumata bianca

Vitinha ai dettagli. Il ragazzo era stato chiaro : voglio restare al Genoa. Il Marsiglia in considerazioni dei buonissimi rapporti con la dirigenza rossoblu...

Radio music for peace