HomeNewsWeekend del 16-17 Settembre

Weekend del 16-17 Settembre

Pubblicato il

- Pubblicità -

L’Under-14 (leva 2010), affidata a Mister Mimmo Criscito, ha disputato un’amichevole precampionato contro il Como: 1-1 il risultato, grazie a Bailon che finalizza un bellissimo contropiede della squadra. Prossima amichevole a Begato, contro la Virtus Entella.

L’Under-15 (leva 2009) di mister Jacopo Sbravati esordirà in campionato lunedì 25 settembre, a calendario “unificato” con l’Under-16, ospitando il Napoli.  Ultima amichevole il 2-1 sul Sestri Levante, con reti di Ndreu e Consoli.

L’Under-16 (leva 2008) di Mister Abdoulay Konko esordirà in campionato lunedì 25 settembre, a calendario “unificato” con l’Under-15, ospitando il Napoli.  Ultima amichevole l’8-0 sul Bogliasco (Bellone 4, Traversa 2, Kurti e Giangreco)

L’Under-17 (leva 2007) di Mister Luca Chiappino ha ospitato il Torino per la seconda giornata di andata.  0-0 il risultato, con i ragazzi Rossoblù che, dopo un primo tempo sofferto, hanno messo sotto l’avversaria nella ripresa, grazie al passaggio al 3-5-2 e ad un paio di sostituzioni. Da sottolineare però anche la prodezza di Lysionok, che nel secondo tempo ha salvato il risultato con una parata davvero strepitosa, sul tap-in di Sandrucci da distanza ravvicinata.  GENOA U17 (4-3-1-2): Lysionok; Odero, Colonnese, Klysis, Pozzolini; Pagliari, Marconi, Georgievski; Mendolia; Nuredini, Ndulue. A disposizione: Magalotti, Oddone, Pastore, Pavese, Federici, Miragliotta, Tarantino, Spicuglia, Gucik. – Prossimo impegno domenica 24, la trasferta a Parma.

L’Under-18 (leva 2006/07 più due f.q. 2005) di Mister Gennaro Ruotolo esordisce in campionato portando a casa una sconfitta per 2-4, dalla trasferta di Empoli.  Nel primo tempo gli azzurri toscani si portano sul 3-0 sfruttando ogni occasione, al contrario di un Genoa un po’ troppo impreciso e sprecone. L’ingresso del Rossoblù  Fazio determina una svolta, grazie alla doppietta del nuovo entrato che riapre completamente la partita. I ragazzi di Ruotolo continuano a spingere ma non passano più, e subiscono invece il quarto gol, in pieno recupero. GENOA U18: A. Frasca, N. Sancinito, M. De Caroli, J. Grossi, M. Barbini ©, G. Camilletti, F. Carbone, T. Fazio, J. Ekhator, C. Lattari, L. Venturino – A disposizione: L. Ceppi, S. Arata, G. Colzi, A. Corengia, G. Deseri, F. Dodde, D. Ghinassi, A. Pellicanò, P. Pinelli – Nel prossimo turno i Grifoncini ospiteranno il Bologna.

La Primavera-1 ha ripreso dopo la pausa Nazionali trovando la prima vittoria, a spese dell’Hellas Verona.  Vittoria legittimata dall’andamento del match, ma favorito dalla superiorità numerica durata per l’intero secondo tempo.  Il Verona combatte alla pari e colpisce anche un palo sullo 0-0, ma patisce la velocità di Fini e Romano, che imperversano senza pause. Infatti il Genoa, dopo l’inserimento dei nuovissimi arrivi (Cissè e Kuavita) passa al 10’ del secondo tempo.  Azione pregevole, assist di tacco di Fini e rasoiata imprendibile di Papadopoulos.  Altra sostituzione (Omar per uno sfinito Romano) e altro goal: da una fuga sulla sinistra di Omar che semina il panico, scaturisce la verticalizzazione per Bornosuzov ed il tap-in del 2-0, ad opera di Fini.  Il definitivo 3-0 lo segna all’89’ Omar, che deve solo appoggiare in porta dopo la solita incursione dell’imprendibile Fini.  Il tasso tecnico del Genoa consente di giocare in grande velocità sugli esterni, con notevole varietà di opzioni offensive; a muovere palla con saggezza, quando serve, c’è capitan Palella.  Molto bene il portiere Consiglio (2006), sicuro e scattante.  Grande gestione dei cambi da parte di Mister Agostini. Prossimo impegno la trasferta a Monza .

Ecco gli Highlights della partita (Youtube): https://youtu.be/PwXWCnG8h_g?si=c7K10J99pTvW1Tlw

GENOA (4-2-3-1): Consiglio; Scaravilli, Pittino, Issa Algueche (54′ Cissè), Meconi; Arboscello (54′ Kuavita), Palella ©; Fini, Papadopoulos (83′ Rossi), Romano (71′ Omar); Bornosuzov (83′ Papastylianou). A disposizioneBoschi, Tosi, Abdellaoui, Ferroni, Sarpa, Bosia.

Le Genoa Women di Mister Antonio Filippini ottengono l’immediato riscatto, dopo la débâcle in Coppa Italia, battendo il Chievo Women per 2-0.  Dopo un primo tempo equilibrato, con numerosi capovolgimenti di fronte e una sostanziale parità “ai punti”, le Grifonesse passano in vantaggio al 65’ grazie a Bargi, bravissima a raccogliere al volo una seconda palla imparabile per il portiere gialloblù Beka, e a un’incornata di Giles al minuto 78’.  Genoa Women (4-3-3): Forcinella; Fernandez (55′ Oliva), Lucafó, Gilles, Mele; Scuratti (80′ Campora), Errico (72′ Bettalli), Tardini; Rigaglia, Bargi © (80′ Massa), Ferrato. A disposizione: Macera, Bettalli, Parodi, Massa, Acuti, Campora, Oliva, Parolo, Costi. Prossimo match la trasferta contro le Lazio Women.

Per quanto riguarda le ragazze della PrimaWera-2, iGenoa, guidato dal nuovo tecnico Davide Zitta, è stato inserito nel Girone A del campionato, insieme a Chievo Women, Pavia, Freedom, Tavagnacco, Como e Brescia. La squadra Rossoblù riposerà alla prima giornata, facendo così il suo esordio proprio a Brescia nel weekend del 30 settembre.

Roberto “Alter Ego” Monleone

- Pubblicità -GenoART

RUBRICHE

POPOLARE

Maritinez, parla l’agente

Interpellato telefonicamente, Sergio Barilla, titolare della INV Sport Players Agency, riguardo le quotidiane notizie riguardanti il suo assistito J. Martinez, ci fa sapere che...

Radio music for peace